Radiosonde

Beacon con Radiosonda 432.428 Mhz JN55DO 60mW
Nuovo contenitore per Beacon con antenna interna
RS Hunters Group è un gruppo di radioamatori che si occupa del recupero, studio e programmazione di radiosonde meteorologiche con scambio di informazioni in tempo reale su Telegram per facilitare il recupero, chi volesse aderire mi contatti tramite mail, vedi qrz.com
Totale Radiosonde recuperate dal GRUPPO n°118.
NEW!!! Grazie a I2NOS col nuovo software di riprogrammazione per la radiosonda RS41, oltre alle coordinate GPS ed altri dati in CW, Packet e RTTY è ora possibile visualizzare e tramettere la temperatura e una tensione esterna che potrebbe essere quella di una batteria alimentata da un pannello solare nel caso di utilizzo della Radiosonda in remoto come beacon
Attivo in test Beacon con RADIOSONDA a 432.428 Mhz con 60mW, è gradito il report di ascolto o spot su siti dedicati.

SITO DI RIFERIMENTO PER RADIOSONDAGGIO

Ci sono 8 stazioni regolari di radiosondaggio in Italia:
La stazione di Milano Linate è sostituita da quella dell’aeroporto militare di Cameri, Novara
1 : Cuneo-Levaldigi
2 : Cameri-Novara
3 : Udine-Rivolto
4 : St-Pietro Capofiume BO
5 : Pratica di Mare Lazio
6 : Brindisi
7 : Trapani-Birgi
8 : Cagliari-Decimomannu

Partendo dall’alto, c’è il pallone in latex.
Il pallone al lancio è riempito di Elio o idrogeno e misura un metro di diametro circa e pesa 700 grammi, gonfiato è 1,8 metri di diametro e quando scoppia misura circa 6,7 metri di diametro ad un’altezza all’incirca di 33000 metri quindi nella stratosfera.

Pallone per lancio radiosonda

I primi paracadute che ho trovato sono quelli di colore rosso, che si vede sempre nell’immagine qui sopra, pesano all’incirca 180 grammi, ultimamente ne ho trovati altri di colore bianco più piccoli e più leggeri, pesano Infatti solo 40 grammi e questi ultimi vengono messi all’interno del pallone sonda mentre gli altri sono appesi all’esterno, anche perché loro struttura non permetteva di collocarli all’interno.

Più sotto c’è un rocchetto con avvolto un filo sottile di nylon lungo circa 50 m che collega il paracadute alla radiosonda, al momento del lancio il filo è tutto avvolto e si srotola man mano durante la salita e dopo qualche centinaio di metri è già tutto svolto, questa distanza serve affinché sensore temperatura non venga influenzato dalla vicinanza del pallone che accumula calore assorbito dal sole, facilita il lancio, e a volte facilita il recupero.

rocchetto con filo di nylon per radiosonde

RADIOSODA RS-41
-Trasmissione 400-405 Mhz ogni secondo (Milano 404.800 MHz)
-Larghezza di banda 4,8 KHz in GFSK
-Potenza 60mW
Dati trasmessi:
– temperatura
– umidità
– pressione atmosferica
– altitudine
– velocità
– direzione in gradi
– e ovviamente coordinate GPS in GRADI, e decimali di grado che è quello che più ci interessa
– peso 80g con 2 batterie stilo al litio da 1,5 V
– durata circa 10 ore con tensione > 2V poi si spegne
– durata del volo circa 2:30 più o meno a secondo delle variabili, vento, pallone esploso o meno, o quantità di brandelli rimasti appeso durante lo scoppio ecc..

STRUMENTI UTILI ALLA RICERCA ma non sempre tutti indispensabili.

– Antenne direttive o omnidirezionali
– Canna da pesca da 10m
– Computer con chiavetta SDR
– Programma per ricezione HDSDR
– Programma di decodifica RS41 Tracker
– Radiosonde Tracker sito internet radiosondy.info di SQ6KXY
– Navigatore satellitare o smartphone
– Sito aprs.fi
TTGO MySondyGO con APP di IZ4PNN

I programmi ora caricabili sono in grado di tramettere in CW, RTTY e APRS fornendo automaticamente le coordinate geografiche acquisite dalla radiosonda dai satelliti.
È ora in sviluppo il nuovo software con I2NOS con miglioramenti sulla trasmissione e possibilità di leggere la temperatura, ampliamento che fino ad oggi non era ancora stato possibile, con una taratura iniziale del sensore è possibile avere già buoni risultati, prossimamente verrà esplorato un aggiornamento anche per il sensore di umidità.

Scarica file 3D contenitore TTGO